DOPPIA W: WORK WOMEN

Il progetto “Doppia W: Work Women” finanziato dalla Regione Campania con la misura “Accordi territoriali di genere” POR Campania FSE 2014 – 2020, Asse I Occupazione (OT8), Obiettivo specifico 3 (R.A.8.2) e Asse II Inclusione sociale (OT 9), Obiettivo Specifico 9 (R.A. 9.3) gestito dall’ATS composta dal Comune Capofila Solofra con Intra Cooperativa Sociale Onlus, l’Ambito Territoriale Ambito A5 e CISL.

Il progetto ha promosso azioni per conciliazione dei tempi di lavoro e di cura della famiglia, attivando  uno sportello di Concilia Point all’interno del Comune di Solofra, luogo facilmente raggiungibile da tutti collocato al centro della Città, lo scopo è stato quello di realizzare un luogo dove poter fornire informazioni, assistenza e consulenza sulle modalità e gli strumenti di ingresso nel mondo del lavoro indirizzato alle donne in età lavorativa, inoccupate e /o disoccupate. Altra azione progettuale è stata quella di avviare per le donne del territorio un personale di reinserimento e riqualificazione professionale, valutando attitudini ed eventuale competenze professionale maturata precedentemente. Inoltre col progetto “Doppia W (Work Women)” si è realizzato a creare uno spazio condivido coworking a disposizione delle donne che vogliono mettersi in gioco, rendendosi autonome e costruendo in tal modo il proprio universo lavorativo. Il coworking ha permesso di abbattere i costi iniziali per poter svolgere un’attività economica, le donne sono state affiancante da personale qualificato che le hanno aiutate ad ottimizzare le proprie prospettive. La sinergia con l’Ambito Territoriale, partner del progetto, ha arricchito le possibilità di usufruire delle attività di questa azione con l’integrazione dei servizi legati all’infanzia, attivando servizi di conciliazione rivolti a lavoratrici con figli 0-36 mesi e 3-12 anni.

Il Concilia Point è diventato in breve tempo un punto di riferimento per tutte quelle donne che hanno avuto bisogno di reinserirsi nel mondo del lavoro o che per la prima volta si affacciavano in esso.

La presenza costante di operatori qualificato ha dato vita ad un vero e proprio sportello di consulenza e orientamento al lavoro, dove le donne oltre alle mere informazioni potevano accedere ad una postazione internet per poter inviare curriculum o prepararsi a concorsi.

In prima istanza è stato predisposto un logotipo ed una identità visiva di progetto in grado di contenere elementi simbolici che facessero riferimento sia al territorio che all’ambito di intervento, e di essere attrattive rispetto al target di riferimento. Successivamente si è proceduto alla implementazione di strumenti attivi di comunicazione.

Gli strumenti di comunicazione previsti da progetto sono essenzialmente:

  1. Azioni di diffusione attraverso i media tradizionali;
  2. Azioni di diffusione attraverso i media digitali.

Il 22 maggio 2018 è stato organizzato l’evento di lancio del progetto presso la Sala Conferenze del Complesso Monumentale di Santa Chiara di Solofra.

In accordo con i partner del progetto si è inteso ampliare i servizi offerti alle donne che si sono avvicinati alle attività di Doppia W. Per tanto si richiede la rimodulazione delle azioni per il potenziamento dello spazio di Coworking e creazione di quattro laboratori tematici:

 

Coworking:

Lo spazio condiviso di coworking che il progetto Doppia W (Work Women) mette a disposizione delle donne non vuole essere semplicemente un luogo dove poter svolgere la propria professione liberamente, ma vuole essere incubatore di nuove idee imprenditoriali e creare delle figure specifiche che possano diventare volani per una nuova economia basata sul settore turistico-culturale.

Uno dei risultati attesi è la creazione di una cooperativa di giovani donne che andrà a valorizzare i beni culturali della Città di Solofra e che diventi il punto di riferimento per i turisti che cercano supporto durante il loro soggiorno in città.

 

 

Per informazioni e contatti:

Doppia W

 

 

Visit Us On FacebookVisit Us On Google PlusVisit Us On Twitter